26/05/2022

Concorso straordinario bis: GUIDA compilazione domanda e titoli valutabili

Dal 18 maggio al 16 giugno è possibile fare domanda per partecipare al nuovo concorso straordinario per la scuola secondaria riservato ai precari con 3 anni di servizio negli ultimi 5. Necessaria è l’annualità di servizio specifica per la classe di concorso per la quale si partecipa.

Il concorso straordinario prevede all’immissione in ruolo di oltre 14 mila insegnanti precari con almeno 3 anni di servizio su posto comune nella scuola secondaria. L’istanza è telematica e si presenta online.

Di seguito le istruzioni sul procedimento:

Sulla piattaforma web per le Istanze Online del MIUR è possibile presentare la domanda di partecipazione al bando straordinario 2022 per docenti che va compilata e inoltrata attraverso il modulo reperibile online.

Cosa è necessario per presentare l’istanza?

  • un Computer con connessione ad Internet con il programma Acrobat Reader installato;
  • un indirizzo di posta elettronica istituzionale (istruzione.it) o altro indirizzo mail personale;
  • credenziali di accesso, ovvero credenziali SPID, necessarie per accedere sulla piattaforma, o username e password ottenute con la procedura di Registrazione per il personale amministrativo, il personale della scuola (DS, DSGA e Assistenti Amministrativi) e gli utenti abilitati al SIDI.
  • abilitazione al servizio Istanze Online MIUR.

Una volta che ci si è assicurati di avere tutto il necessario si può procedere alla presentazione della domanda. Ecco di seguito una lista dei passaggi:

  • Effettuare il login sulla Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive, accedere all’istanza Concorso straordinario posto comune scuole secondarie, ai sensi dell’art.59, comma 9-bis, del D.L. 73/2021.
  • compilare la domanda di proprio interesse.
  • aggiornare i dati già presenti, se necessario, utilizzando la funzione di modifica;
  • allegare tutti i documenti da presentare insieme all’istanza.
  • inoltrare la domanda
  • Verificare che la domanda sia stata inoltrata correttamente. In particolare è necessario attendere la mail di conferma dell’inoltro insieme alla domanda in formato .pdf inviata dal sistema. Per ulteriore conferma si può visualizzare l’istanza e verificare che risulti inoltrata.

Non sono da considerarsi valide infatti le domande inserite nel sistema ma non inoltrate .

Non è possibile modificare la domanda una volta inoltrata. È però possibile annullarla e procedere a un nuovo inoltro. Non sarà più possibile annullare o inoltrare una nuova domanda oltre il termine di scadenza previsto.

In allegato la tabella dei titoli valutabili.

Ti consigliamo a questo proposito di prepararti al meglio iscrivendoti ai nostri corsi di formazione Online.

Keep in touch.

Hai bisogno di informazioni?
Contattaci adesso! Clicca sul pulsante qui di seguito per avere tutti i nostri contatti o compilare un modulo di richiesta informazioni. Un nostro incaricato ti contatterà quanto prima e sarà a tua completa disposizione, per informarti sul mondo E-Learning Formazione.